Cosa facciamo

La consulenza psicologica è un intervento finalizzato principalmente ad aiutare le persone che stanno attraversando un periodo di difficoltà o cambiamento (situazioni di crisi associate a disagio emotivo, problematiche affettive, difficoltà relazionali, fasi di transizione, difficoltà decisionali, ecc.)

Il focus è sulla problematica portata dal cliente e sulle possibili risorse utili ad affrontarla.

Solitamente, la consulenza psicologica si attua in un numero limitato di incontri, in seguito ai quali la persona potrà decidere se avvalersi o meno di un successivo percorso di sostegno o di psicoterapia.

La psicoterapia individuale è un percorso in cui il terapeuta collabora con il paziente per favorire la sua consapevolezza e promuovere strategie che lo aiutino a migliorare il rapporto con se stesso e con gli altri e aumentare la qualità della vita. 

Psicoterapeuta e paziente instaurano una relazione profonda e unica. Questa relazione, basata su fiducia e ascolto, è alla base del percorso di terapia. Grazie ad essa i due soggetti collaborano al raggiungimento degli obiettivi concordati. 

In genere è un percorso più lungo rispetto alla consulenza, e prevede cambiamenti più profondi. Tutti possono intraprendere una psicoterapia, sia per momenti di difficoltà (lutti, separazioni, cambiamenti, traumi etc.) che per disagi legati a sintomi specifici (ansia, panico, depressione,bassa autostima, difficoltà relazionali etc.), ma anche per avere una maggiore conoscenza e ascolto di sé e un per assecondare un desiderio di cambiamento e benessere

L’adolescenza è un periodo della vita molto delicato e complesso, in cui avvengono cambiamenti fisici, psicologici e sociali. Il compito principale dell’adolescente in questa fase è quello di comprendere chi sta diventando e di costruire una propria identità indipendente ed autonoma. In questo processo il ragazzo/a può incontrare delle difficoltà con scuola, pari e famiglia , vivere delle crisi e dei blocchi nella crescita, e manifestare comportamenti ad alto rischio.

La psicoterapia in questi casi può servire in quanto spazio “tutto per sé” in cui incontrare un adulto esperto ed esterno alla famiglia, che lo ascolti e lo aiuti ad esprimersi seguendo i suoi gusti ed inclinazioni (musica, arte, videogiochi, serie tv etc). In questo modo è possibile instaurare una relazione di fiducia in cui il ragazzo/a possa imparare a conoscersi, inquadrare la problematica e sviluppare le proprie risorse ed unicità.

Il primo incontro avviene con entrambi i genitori, per inquadrare la situazione e per sottoscrivere il consenso informato. Punto fondamentale della terapia rimane comunque la riservatezza degli incontri con l’adolescente, che solo in questo modo potrà sentirsi libero di esprimere i propri pensieri ed emozioni.

L’intervento psicologico online è diventata una pratica sempre più diffusa negli ultimi mesi. Esso rappresenta una valida ed efficace alternativa alla terapia tradizionale e, in alcuni casi, l’unica possibilità per dare continuità a percorsi già avviati o iniziarne di nuovi.

La terapia online abbatte un limite geografico e consente alle persone di scegliere il proprio terapeuta di fiducia, senza doversi preoccupare della distanza o del tempo necessario per recarsi in studio. Un modo, quindi, per prendersi cura di sé anche a distanza.

La psicoterapia in terza età è ormai una pratica molto diffusa, poiché permette di garantire, a questa fascia sempre più numerosa della popolazione, una dignitosa qualità della vita.

L’anziano affronta infatti problematiche differenti dall’età adulta, connesse alle naturali modificazioni fisiologiche che insorgono a livello fisico, cognitivo ed emotivo. Diventa dunque importante, in un percorso terapeutico, rafforzare le proprie risorse e fronteggiare i cambiamenti e le eventuali difficoltà legate all’invecchiamento.

In una relazione disfunzionale ci si può sentire depressi, insicuri o arrabbiati. La terapia favorisce il processo evolutivo di ciascun membro della coppia per ritrovare uno stato di benessere. Per questo è fondamentale acquisire la consapevolezza dei ruoli giocati da ciascuno nei confronti dell’altro: tale consapevolezza è il presupposto imprescindibile per costruire una comunicazione di coppia efficace.

La psicoterapia di gruppo offre alle persone l’opportunità di scoprire come funzionano nelle situazioni di gruppo: i ruoli che giocano, le aspettative, le fantasie inconsce, le paure e gli ostacoli che incontrano nel rapportarsi con gli altri nel lavoro e a casa. La psicoterapia di gruppo è uno strumento che, attraverso l’analisi degli scambi e il rispecchiamento con gli altri membri del gruppo facilita l’acquisizione della consapevolezza del proprio funzionamento psichico e promuove il cambiamento attraverso lo sviluppo di nuove capacità interpersonali.