Valentina Tocca

Valentina Tocca

Psicologa e Psicoterapeuta iscritta all'ordine degli psicologi del Lazio (n. 21854)

C’è una diceria su chi sceglie di voler fare della psicologia il proprio mestiere, che ho sentito riproporre decine di volte. E cioè che gli psicologi “in fondo (ma in fondo in fondo eh!) sono anche loro un po’ matti”.

In risposta, ho storto spesso il naso. In primis perché ho sempre preferito parlare di persone, anziché di malattia; in secondo luogo perché, se ripenso agli aspetti che mi caratterizzano e che hanno davvero avuto un peso rilevante nel decidere che sarei diventata una Psicologa,  mi vengono in mente la curiosità, il rispetto e l’empatia (e se questi vogliono dire essere “matti”, lo accetto già più volentieri!).

Mi interrogavo su tante cose, ma per la mente umana ho avuto più che un semplice interesse. Mi piaceva osservare più che parlare e mi chiedevo perché per alcuni fosse così difficile sentirsi adeguati nei vari contesti di vita e compiere scelte in modo libero e consapevole. Sentivo poi una forte spinta a voler capire i perché dietro i comportamenti, i pensieri e le emozioni per consentire, a chi ne avesse sentito il bisogno, di indossare nuove lenti con cui vedere la realtà.

Dopo la Laurea con lode in Psicologia Clinica, all’Università La Sapienza di Roma, ho dunque conseguito il titolo di Psicoterapeuta e Analista Transazionale Certificata, presso la Scuola Superiore in Psicologia Clinica IFREP. Condivido ed ho il piacere di mettere in pratica nella vita di tutti i giorni l’idea che ognuno di noi è OK così com’è, dotato di valore e dignità in quanto persona. Abbraccio poi il pensiero di responsabilità che ne deriva, secondo cui tutti sono responsabili delle proprie scelte ed in grado di autodeterminarsi in qualsiasi momento loro vogliano.

Nelle esperienze di tirocinio professionalizzante, ho collaborato in un’azienda ospedaliera assistendo ai colloqui di counseling e prendendo parte alle visite dei pazienti ricoverati nel reparto di psichiatria, esperienza che mi ha permesso di familiarizzare ancor più con i disturbi clinici e con la relazione terapeutica in senso ampio.

Ho avuto modo di collaborare, per diversi anni, all’interno di un centro di riabilitazione psicologica e casa di cura per anziani, effettuando la valutazione psicologica e la riabilitazione delle funzioni cognitive di coloro che erano in ricovero ospedaliero post-acuzie, nei soggetti anziani e nella popolazione in generale nei periodi di sensibilizzazione e prevenzione.

Oggi, il mio lavoro consiste nel promuovere il benessere psicologico in ogni sua forma, poiché questo ha un contributo significativo sulla qualità della vita. Fornisco, pertanto, un supporto terapeutico per numerose problematiche psicologiche dell’età adulta ed adolescenziale.

Con i miei pazienti, mi piace sostenere la visione positiva verso il cambiamento: così come si sceglie il proprio destino a partire dalle esperienze vissute nell’infanzia, si può ridecidere modificando tali decisioni, nel qui ed ora.

E-mail: vale.tocca@oblo.it   

Numero: 3929721085